domenica 24 aprile 2011

Una colomba last minute!



Ci sono cascata anche quest'anno, è più forte di me! Mi ero ripromessa di non "colombificare" e non "panettonificare" mai più, troppo estenuante per me e per la cucina: proprio non riesco ad essere ordinata, farina dappertutto, lievitini, impastini, riposi, lievitazioni e non aprire che si raffreddano e non sbirciare che si sgonfiano....e bastaaaa!!! Ma in fondo, ogni volta mi dico "Che festa è se non creo qualche pasticcio?"... e così ieri sera sono andata alla ricerca di una ricetta per colomba che fosse "Express", così ho trovato questa che a sua volta l'ha presa da QUI ... e girovagando sul web mi sono resa conto che tutti conoscevano la "Colomba di Papum" tranne me!
Così l'ho sfornata, soffice e profumata, ieri alle ore 23,38 minuti, con mia figlia che mi implorava di portarla a dormire ... ma io dovevo controllare che la Colomba non bruciasse!!
Ottimo questo impasto di Papum, soffice e profumato e ben alveolato, unica nota negativa: la quantità di zucchero, secondo me va triplicata!



                                                     

Eccovi la ricetta per due stampi da 500 gr:

500 gr di farina
100 gr di zucchero
100 gr di burro
2 uova e 1 tuorlo
5 gr di sale
20 gr di lievito di birra
130-170 gr di acqua
scorza di arancia
vaniglia
aromi a piacere

Impastare tutti gli ingredienti con la metà di acqua
Quando si è formata la palla, aggiungete poco per volta il resto dell’acqua
Quando l’impasto risulta liscio ed elastico, mettetelo a lievitare per 1 ora coperto con un telo di plastica
Se la pasta risulta troppo molla, rigiratela su se stessa un paio di volte a distanza di una decina di minuti una dall’atra, così facendo, la pasta prende un po’ di forza.
Fate lievitare fino al raddoppio.
Dividete l'impasto nelle parti che andranno a formare la colomba (corpo e ali) e metterle a lievitare nello stampo fino almeno al raddoppio.

Preparare la glassa con 50 gr di farina e 100 gr di zucchero da miscelare con acqua quanto basta ad ottenere una pastella.Pennellate la colomba, aggiungete abbondante zucchero a velo, zucchero in granella e mandorle. Infornare a 180° per 25 minuti, vale la prova stecchino.

Non prolungate troppo la cottura perchè tende a seccare!

P.s. ovviamente questa è una colomba express! Lo sapevate che la ricetta della colomba pasquale è addirittura stabilita da una legge?? Eh sì, si tratta di un decreto del 2005 , leggete un po'

"La denominazione colomba e' riservata al prodotto dolciario da forno a pasta morbida, ottenuto per fermentazione naturale da pasta acida, di forma irregolare ovale simile alla colomba, una struttura soffice ad alveolatura allungata, con glassatura superiore e una decorazione composta da granella di zucchero e almeno il due per cento di mandorle, riferito al prodotto finito e rilevato al momento della decorazione."

QUI, per i curiosoni come me, trovate il resto! 

 






10 commenti:

  1. Ciao lieta di fare la tua conoscenza, sono Sonia del blog "Oggi pane e salame, domani..." Buona Pasqua!
    ^_^ a presto

    RispondiElimina
  2. Ciao Sonia, benvenuta nel mio piccolo nuovo blog! Complimenti sei bravissima, Buona Pasqua anche a te e spero di rileggerti presto! :-)

    RispondiElimina
  3. ciao piacere di conoscerti... ottima preparazione, io ancora non oso cimentarmi!!! buona pasquetta!

    RispondiElimina
  4. ciao carmen piacere di conoscerti ..da oggi ti seguo anch'io...buona pasquetta

    RispondiElimina
  5. Ciao a tutte e benvenute!!!! :-)

    RispondiElimina
  6. Ciao cara, complimenti per il tuo stupendo blog, da oggi sono anch'io una tua sostenitrice! Baci e felice giornata

    RispondiElimina
  7. ciao!!!!!!!complimento! il tuo blog è stupendo! Ho visto che sei una nuova sostenitrice del mio blog "la mia amata cucina" e sono corsa a vedere il tuo blog ed è meraviglioso! complimenti ancora. ti seguirò sempre! a presto
    roby

    RispondiElimina
  8. Ciao Lady e Boheme, ben ritrovate! Grazie per i complimenti! Ci sentiamo presto con nuove ricette! :-)

    RispondiElimina
  9. concordo con l'idea dello zucchero io ne metto qualche grammo in piu...poi ognuno ha i suoi gusti,ma a me piace un po piu' dolce..complimenti ti e' riuscita alla perfezione sarai invisibile ma cucini e fotografi davvero bene..brava!!

    RispondiElimina
  10. Grazie Scarlett, sei gentilissima!

    RispondiElimina