domenica 27 ottobre 2013

Paccheri con gamberoni, pomodorini confit e limone

 
 
Ma quanto mi sono piaciuti questi paccheri! Li ho preparati ieri per cena. Mentre tagliavo a spicchi i pomodorini, ho pensato che non avevo voglia della solita preparazione che uso per cucinare a base di pesce e cioè il solito soffritto dei pomodorini nell'olio e nell'aglio. Mi sembra che così acquisti tutto un sapore più pesante e troppo "Pomodoroso" ... così, dopo aver dato uno sguardo all'orologio ed essermi resa conto che avevo ancora un'oretta prima della cena, ho preparato velocemente i pomodorini confit. Avevo letteralmente dimenticato quanto fossero buoni!!! E mentre i miei pomdorini confit erano nel forno a sprigionare tutto il loro ottimo profumino, ho spadellato i gamberoni con aglio, olio, vino bianco e la buccia del limone...delicatissimo il retogusto del limone che ha dato al piatto una nota di freschezza piacevolissima (wow come sto scrivendo bene!) ... insomma sarà stata la fame, la cenetta romantica ... insomma in due abbiamo divorato ben 250 gr di paccheri, più la scarpetta di rito!
 
Per quanto riguarda la ricetta sono andata a occhio, come in tutti i miei primi piatti, dato che siamo mangiatori di pasta. Considerate che per due persone ho usato circa 500 gr di gamberoni e 250 gr di paccheri ... e vi ho detto tutto!

 Vi scrivo solo il procedimento!
 
Innanzitutto preparate i pomodorini confit, seguendo la mia ricetta qui . 
Nel frattempo pulite i gamberoni e fateli soffriggere in una padella con aglio e olio. Sfumate col vino bianco e aggiungete la buccia di limone, continuando la cottura per qualche minuto ancora. Spegnete, fate leggermente raffreddare e sgusciate qualche gamberone, lasciandone qualcuno intero per decorare il piatto. 
Intanto, mettete a bollire l'acqua salata per la pasta e non dimenticate di dare un' occhiata ai pomodorini!!!
Tritate finemente il prezzemolo, una volta pronti i pomodorini, mentre cuoce la pasta, saltateli leggermente con il sugo dei gamberoni e insaporite di sale, pepe macinato fresco e prezzemolo.
 
Scolate la pasta con un mestolo forato e saltatela in padella con il condimento e servitela, magari decorando il piatto con altro prezzemolo tritato.

Buon appetito!


Nessun commento:

Posta un commento