venerdì 25 ottobre 2013

Torta di rose classica


Ritorniamo al mio "Blog story" con
 una ricetta pubblicata sul mio primo vecchio blog, nel lontano 22 Giugno del 2009" .... leggiamo un po' cosa scrissi all'epoca! Sembrano trascorsi secoli da allora!



Dopo un periodo di stop causa dieta e trasferimento temporaneo......sto riprendendo la mia attività in cucina, ma......... ci pensavo proprio oggi: mi vien da pensare solo ai dolci...sarà mica un segnale di qualche carenza?  Scherzo eh....
Comunque......tornando al tema del blog........ questa la dovete assolutamente provare: sembra di mangiare una nuvoletta tanto è "sofficiosaaa"!!! E il sapore è delicatissimo....farcita come la classica torta delle rose con crema al burro dal sapore delicatamente di limone e vaniglia, l'ho servita accompagnata da un ciuffetto di panna montata, per darle un tocco estivo. Sono veramente soddisfatta, è un mix di ricette e ne è uscita questa:




Allora, queste sono le dosi:



PER LA BIGA:
150 gr di farina manitoba
1/2 bicchiere di acqua tiepida
15 gr di lievito di birra

PER LA TORTA
550 gr di farina (50%MANITOBA, 50% 00)
100 gr di zucchero
120 gr di latte
50 gr di burro a temperatura ambiente
2 uova
un cucchiaio di olio di semi

PER LA FARCIA
150 gr di burro morbido
150 gr di zucchero a velo
buccia di limone grattuggiata

PER LA BAGNA
100 gr di zucchero
200 gr di acqua
un cucchiaino di acqua di rose o di estratto di vaniglia
(Far bollire tutti gli ingredienti e porre a raffreddare)

Preparare la biga, coprire la ciotola con pellicola e far lievitare fino al raddoppio.
Impastare tutti gli ingredienti, amalgamando bene con la biga (io ho usato la MDp, mettendo gli ingredienti nel solito ordine, con tutta la biga) e far lievitare fino al raddoppio (un'ora e mezzo circa). Nel frattempo preparare la crema al burro per farcire la torta di rose, lavorando, fino ad ottenere una crema, il burro morbido con lo zucchero a velo, la buccia del limone e l'estratto di vaniglia.
Stendere l'impasto allo spessore di 1/2 cm, farcire stendendo bene, con la crema al burro, arrotolare e con un coltello, ricavare sette rotolini. Disporli in una teglia, foderata con carta forno, ben distanziati e far lievitare di nuovo per un'oretta. Pennellare con una miscela di uovo e latte e infornare a 180° per 30/35 minuti. Pennellare la torta ancora bollente con lo sciroppo precedentemente preparato.



Nessun commento:

Posta un commento