martedì 19 aprile 2011

Lasagna agli asparagi....



...E finalmente asparagi! Anzi, mi correggo, asparagini! Eh sì, perchè ultimamente stavo avendo difficoltà a trovare gli asparagi più sottili, mi ero praticamente arresa, quando.....li ho magicamente trovati e acquistati in quantità industriale! Nei prossimi giorni preparerò risotti, vellutate, flan, frittate, contorni per smaltire l'eccesso di entusiasmo e soprattutto di asparagi! :-P

Comunque per oggi mi sono "accontentata" di questa semplice e bella da vedere lasagna. I colori, il gusto, davvero molto delicati, secondo me dona un tocco di freschezza alla tavola....e perchè no, anche di eleganza.
 Provatela!


per una teglia da 8 porzioni (abbondanti)
250 gr di sfoglie di lasagna (meglio se fresca e preparata con le nostre manine)
250 gr di asparagini
700 ml di besciamella
2 etti di prosciutto cotto di Praga
2 mozzarelle
Parmigiano grattuggiato
sale, pepe, burro

Lavare gli asparagi, tagliare la parte finale del gambo, quella più legnosa, e affettarli a piccole rondelline, mettendo da parte le punte. Scottarli in acqua bollente per 10 minuti, bollire anche le punte e se troppo grosse tagliarle a metà per la lunghezza.
Frullare una parte degli asparagi con un po' di besciamella (circa 5 cucchiaiate) allungata con un goccio di latte e mescolare alla besciamella rimanente.
Sul fondo della teglia disporre qualche fiocchetto di burro, un po' di besciamella e creare tanti strati di lasagna, besciamella, prosciutto tagliato a dadini, mozzarella, le rondelle di asparagi, parmigiano e pepe. Creare almeno quattro strati e terminare coprendo la superficie della lasagna con besciamella, prosciutto, parmigiano, qualche fiocchetto di burro, pepe e le punte degli asparagi. Infornare a 200° per 20 minuti e servire.

Nessun commento:

Posta un commento