martedì 19 aprile 2011

Monsieur Tiramisù!



In tutti questi anni di fornelli e pasticci, avrò fatto il tiramisù un centinaio di volte e non ho mai postato la ricetta......diciamo che all'inizio era una sfida con me stessa: non so perchè ma non mi riusciva.....il mascarpone diventava grumoso, le uova non montavano, sapeva di uovo.....forse perchè non lo apprezzavo abbastanza! Lo ritenevo un dolce banale, fatto apposta per chi non sapesse fare altro.

In realtà è sì il dolce classico per eccellenza, ma è anche quello che piace a tutti o quasi, cremoso al punto giusto, dolce ma non troppo, scioglievole e fresco ma non gelato..........insomma, si è capito: da golosastra che sono ho finito con il dare al Tiramisù i suoi giusti onori, dedicandogli un post tutto suo!!!!

Per una teglia da 8 porzioni (belle grosse)
500 gr di mascarpone (lasciatelo per una decina di minuti fuori dal frigo prima di usarlo)
200 gr di zucchero
4 tuorli
2 cucchiaiate abbondanti di panna montata
1 foglio e mezzo (3 gr) di colla di pesce
200 gr savoiardi
caffè non zuccherato

Preparare la crema al mascarpone montando ben bene i tuorli con lo zucchero. Aggiungere il mascarpone, poco per volta, mescolando bene. Sciogliere la colla di pesce, precedentemente ammollata in acqua fredda per una decina di minuti, in un po' di panna liquida e calda e aggiungerla alla crema, mescolando bene.
Concludere incorporando delicatamente, per non smontare il tutto, la panna montata. Inzuppare i savoiardi nel caffè e disporli sul fondo della teglia. Versare la crema al mascarpone, fino a ricoprire i savoiardi e far riposare in frigo per qualche ora.
Prima di servire cospargere con cacao amaro la superficie del dolce.

2 commenti:

  1. Seplice e pulito... sei diventata davvero invisibile!

    RispondiElimina
  2. Ciaooo! Sì almeno qui mi ho recuperato la libertà di espressione! :-) Benvenuta!

    RispondiElimina