domenica 25 giugno 2017

Crostata integrale alle mandorle e mirtilli e ... Luna story!

Se il buongiorno si vede dal mattino, allora questo è un signor buongiorno, per una domenica di sole, mare e buon umore come questa!!!
Stamattina mi sono svegliata presto, vuoi il caldo, vuoi la mia Luna che alle 6 del mattino mi chiede di giocare e, come nelle pubblicità, inizia a tirarmi via il lenzuolo per farmi alzare. Sta crescendo Luna e, come si fa con i bambini, devo darle delle regole, anche se a volte è davvero buffa e mi fa ridere! Un cucciolo porta tanta armonia, si ride sempre in casa e la sua sensibilità mi meraviglia davvero tanto: quando avverte che è una giornata NO, si accuccia sotto i miei piedi e non si muove da lì.
E' proprio bellina vero?


Ma ormai, il mio "gallo" Luna ha cantato presto stamattina, così ho voluto dedicarmi una coccola per colazione: questa profumatissima crostata integrale, con zucchero di canna, mandorle tostate e marmellata di mirtilli...
In quest'ultimo periodo ho voglia di dolci un po' caserecci perché il profumo che sprigionano per la casa è ineguagliabile! E anche perché quando sono in ferie mi piace dedicare qualche minuto in più alla colazione. nei periodi in cui lavoro faccio colazione in macchina! In vacanza, invece, al mattino preparo la colazione per tutti e poi, DOPO, mi dedico alla mia colazione in solitaria e rilassante. Come quella di oggi.



INGREDIENTI PER LA CROSTATA (stampo da 28 di diametro)

300 gr di farina integrale
80 gr di mandorle tostate e tritate finemente
1 uovo intero e 1 tuorlo
130 gr di zucchero di canna
150 gr di burro
buccia di un limone grattugiata
1 pizzico di bicarbonato

Impastare tutti gli ingredienti e formare un panetto, avvolgere nella pellicola e far riposare per una mezz'oretta in frigo. Stendere col mattarello la frolla, metterla nella teglia, farcire con marmellata a piacere, con l'impasto rimasto tagliare le striscette e infornare a 180° per 30 minuti circa.
Con l'impasto rimasto ho fatto anche qualche biscottino, davvero sfiziosi!










Nessun commento:

Posta un commento