martedì 30 ottobre 2012

Gianduia mud cake!

...L'intenzione era un'altra ... ovvero preparare una torta per Halloween ed utilizzare il gattino in pdz che ho preparato una settimana fa o forse più, che giace poverino in una scatola di latta......così, per non fare il solito pan di spagna, ho approfittato dell'occasione per provare la ormai famosa Mud cake, ovvero la torta fangosa del Mississippi: super cioccolatosa, umidina all'interno...insomma una bomba vera e propria. Indubbiamente buona ... ma per le torte, anche se decorate, non mi ha convinta ... troppo pesante, la immagino abbinata alla pasta di zucchero!!! Stucchevole ...  preferisco il classico pan di spagna e la crema, ultimamente mi sono votata alla semplicità.
 
...insomma, il programma iniziale è cambiato: non mi ero accorta di aver finito la pdz che tengo sempre pronta ... avevo finito lo zucchero a velo per prepararne altra ... la mud cake mi sembrava troppo pesante e non ne ero convinta ... mi ha convinta il giorno dopo, riposandosi s è assestato il sapore e la consistenza... 
 
 La mud cake è al cioccolato fondente ed è coperta con una ganache alla gianduia. Siccome la ganache mi si smontava, non sono riuscita a fare una decorazione come si deve, così ho usato le sfogliatine di fortuna che avevo in casa e del cioccolato fondente rimasto, usato per formare il fiore centrale.

Immagine

Per la Mud cake ho usato la ricetta di Toni Brancatisano, per una teglia da 24
150 gr di cioccolato fondente (di ottima qualità)
400 gr di zucchero (secondo me 250gr vanno benissimo, tutto questo zucchero copre il sapore fondente della torta)
250 ml di latte
250 gr di burro
200 gr di farina
100 gr di cacao
2 uova grandi
una bustina di lievito per dolci

Sciogliere insieme burro, zucchero, latte e cioccolato e far raffreddare per dieci minuti. Intanto setacciare insieme farina, cacao e lievito. Amalgamare al composto liquido e aggiungere le uova una per volta. Infornare a 160°per 60 minuti, deve comunque mantenerdi umida.

Ganache gianduia
600 ml di panna fresca
400 gr di cioccolato gianduia (io ho usato i gianduiotti e ho aggiunto la granella di nocciole)

Sciogliere insieme panna e cioccolato, far raffreddare in frigo e quando il composto è ben freddo, montarlo con le fruste (non troppo altrimenti fa dei microgrumi)

Nessun commento:

Posta un commento