giovedì 25 ottobre 2012

Ciambella Aurora (senza latte e burro)

 
 
Domenica scorsa sono andata a prendere il caffè da una coppia di amici conosciuti da poco .. non avevo avuto proprio il tempo di preparare nè di comprare un dolcino da portare e purtroppo sono andata a mani vuote.... per fortuna, aggiungo adesso!!!
Lei, Sandra, è una persona deliziosa, appassionata come me di cucina...aveva preparato un bel po' di dolcetti, tra i quali la cheesecake e questa ciambella sofficissima, davvero deliziosa. Così mi sono permessa di chiederle la ricetta, che mi ha gentilmente fatto trascrivere, a patto che la chiamassi "Ciambella Aurora", perchè è stata messa a punto,senza latte e burro, per la sua bimba, Aurora appunto, che è intollerante.

3 uova (se sono molto grandi, 2 uova e un tuorlo)
200 gr di farina
30 gr di cacao
130 ml di acqua
150 ml di olio (olio extravergine se me avete uno molto delicato)
200 gr di zucchero
vaniglia
una bustina di lievito per dolci

Montate le uova con lo zucchero, un pizzico di sale e i semini di vaniglia (se proprio non l'avete usate la vanillina), aggiungete l'acqua e mescolate bene. Incorporate la farina setacciata col cacao e il lievito . Aggiungete l'olio e mescolate bene. Versare in uno stampo a ciambella di dimensioni normali e infornate a 180 per 30 minuti.
Spolverizzatela con lo zucchero a velo quando è ancora calda.

Nessun commento:

Posta un commento