domenica 16 novembre 2014

Arrosto di maiale - Cucina Vintage


E sempre per la mia rubrica - Cucina Vintage - , il famoso Arrosto di maiale,cucinato nel più classici dei modi. Non passa mai di moda, stupisce sempre gli ospiti e rende speciale una domenica, un giorno di festa o un pranzo in compagnia. 

1 kg di arista o di lonza di maiale
due carote
una costa di sedano
mezza cipolla
rosmarino
alloro
vino bianco
olio extravergine di oliva
sale

tagliare a tocchetti la carota, il sedano e la cipolla. Mettere l'arrosto in una teglia con gli odori appena tagliati, aggiungere l'olio (non fate gli avari) e far rosolare la carne sul fuoco per "sigillarla", significa che, facendo formare una crosticina sul fuoco, si evita che nella cottura al forno, la carne perda tutti i suoi succhi e si secchi (scusate il gioco di parole). Togliere dal fuoco, irrorare con il vino bianco, salare e infornare a 180° per 40 minuti, aumentare a 200° negli ultimi 15 o 20 minuti.


Nessun commento:

Posta un commento