martedì 4 settembre 2012

Ile flottante au chocolate

 
 
.... sistemando le riviste e i vari inserti di cucina accumulati in questi ultimi .... ehm ... 10 anni, non ho potuto fare a meno di: innanzitutto decidere di astenermi dal comprare per un po' altre riviste, in modo da provare alcune delle ricette che ho già ... poi non ho potuto fare a meno di sfogliarle, tutte, una ad una ... e così l'occhio mi è caduto su questo dolcetto in coppetta e l'ho provato. In realtà la crema giusta sarebbe una crema inglese, meno soda rispetto alla crema pasticcera che ho usato io, in modo che l'Ile, l'isola, galleggi nel mare giusto ... ma avevo della crema pasticcera da smaltire, perchè reduce da due giorni di produzione di babà-delizia....
CREMA PASTICCERA di mia mamma (non abbandonerò mai questa ricetta, non delude mai)
500 ml di latte
3 tuorli
120 gr di zucchero
vaniglia o zeste di limone
60 gr di farina setacciata
un pizzico di sale
cioccolato fondente tritato

Bollire il latte con la vaniglia o la buccia del limone. Nel frattempo battere le uova con lo zucchero, aggiungere la farina e versare a filo il latte bollente. Mescolare bene e fare addensare sul fuoco. Quando la crema è ancora calda, aggiungere il cioccolato fondente e girare bene.

INGREDIENTI PER LA "ILE" GALLEGGIANTE
in pratica è una meringa cotta in camicia. Montare due albumi con 120 gr di zucchero e un pizzico di sale e qualche goccia di limone .... far sobbollire un po' di acqua in un tegamino e tuffarvi delle quenelles di meringa, facendole cuocere un minuto per lato. Si gonfieranno in maniera abnorme ma si sgonfiano presto, una volta messe ad asciugare su carta forno.

ASSEMBLAGGIO DEL DOLCE (difficiiiile :D )
Ho usato dei calici per il vino: ho alternato tre strati di crema, ponendo quella alla vaniglia al centro, poggiato la ile sulla crema, decorato con il caramello e spolverizzato il tutto con del croccante (la pugliese CUPETA) ... mettere in frigo e .... buon dessert!

Nessun commento:

Posta un commento